AVEVAMO RAGIONE NOI!

Il TAR dell’Umbria ha bocciato l’assurdo progetto dell’amministrazione Alemanno che prevedeva l’esproprio di circa 13mila metri quadrati di terreno a ridosso del centro storico per la realizzazione di un mega-parcheggio dal costo non trascurabile di circa 820mila euro.

Soddisfazione è stata espressa dai Consiglieri del Gruppo “Noi per Norcia” Giampietro Angelini, Cristian Coccia, Antonio Duca e Pietro Iambrenghi, per la bocciatura del progetto decisa in questi giorni dal TAR dell’Umbria.

Noi per Norcia, fin da subito, aveva espresso le proprie riserve e perplessità circa l’ulteriore e deleterio consumo di suolo che si sarebbe realizzato e che non teneva affatto conto della possibilità di recupero delle aree già presenti nel territorio e che oggi sono state temporaneamente occupate da strutture di delocalizzazione che dovranno essere smontate non appena effettuata la ricostruzione.

Ci auguriamo che, a questo punto, coloro che hanno deciso di realizzare questa faraonica opera senza tener nel debito conto l’enorme quantità di soldi che sarebbe costata e le possibili soluzioni alternative, siano chiamati a rispondere del denaro pubblico che è stato sperperato.

Dalla stampa:
Giornale on-line UMBRIA 24:

http://www.umbria24.it/cronaca/norcia-tutto-da-rifare-per-il-parcheggio-di-porta-romana-da-oltre-800-mila-euro

Giornale on-line VALNERINA OGGI – Umbria Journal:

https://www.facebook.com/valnerinaoggi/?hc_ref=ARRvTuYvyLrIJ5IUoOmuSVurw9S7ayk1YC5svIZQMezVRtDzaXTrqy0690JzJUb53lo&fref=nf&__tn__=kC-R

Precedente Post del Gruppo”Noi per Norcia”:

https://noipernorcia.it/2020/05/21/linutile-urgenza-del-nuovo-mega-parcheggio-temporaneo/