AGGIORNAMENTO SITUAZIONE MEGA-PARCHEGGIO TEMPORANEO PORTA ROMANA

Il Consiglio di Stato boccia la sospensiva chiesta dal Comune.

Il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta del Comune di Norcia di sospensiva della sentenza emessa dal TAR dell’Umbria  nello scorso mese di marzo con la quale si bocciava l’assurdo progetto dell’amministrazione Alemanno che prevedeva l’esproprio di circa 13mila metri quadrati di terreno a ridosso del centro storico per la realizzazione di un mega-parcheggio dal costo di circa 820mila euro.

L’Amministrazione comunale, dunque, è andata incontro ad un’altra sconfitta ed ora dovrà attendere fino al prossimo mese di febbraio, quando è previsto che lo stesso Consiglio di Stato emetta la sentenza conclusiva. Ma se le premesse sono queste…..

Ribadiamo che questo parcheggio rappresenterebbe un ulteriore, deleterio ed inutile consumo di suolo che non tiene affatto conto della possibilità di recupero delle aree già presenti nel territorio e che oggi sono state temporaneamente occupate da strutture di delocalizzazione che dovranno essere smontate non appena effettuata la ricostruzione.

Ci chiediamo: se anche il Consiglio di Stato dovesse definitivamente bocciare il progetto, chi pagherà le spese sostenute fino ad oggi?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui