San Pellegrino: la Conferenza Permanente approva il Piano Attuativo

La Conferenza Permanente, presieduta dal Commissario per la Ricostruzione Giovanni Legnini,  ha approvato il 22 luglio scorso il Piano Attuativo dopo un lungo e complesso iter avviato sin dal 2017.
Il piano attuativo, redatto ai sensi dell’ordinanza commissariale n. 39/2017, è finalizzato ad assicurar la realizzazione coordinata degli interventi di ricostruzione degli edifici pubblici e privati nonché delle infrastrutture interne all’abitato.
Hanno preso parte alla conferenza permanente odierna – svoltasi in modalità telematica –  i seguenti soggetti:   Ministero per la cultura,  Ministero della Transizione Ecologica, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili,  Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Norcia, Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione; USR-Umbria; Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appenino Centrale; USL 2 Umbria; Autorità Umbra Rifiuti e Idrico; ARPA; Agenzia Forestale Regionale; Comunanza Agraria di San Pellegrino.
Soggetto attuatore del Piano attuazione di San Pellegrino è il Comune di Norcia.

P.S.: Ma non avevano detto che da giugno 2021 a San Pellegrino poteva partire la ricostruzione? Leggi qui: https://bit.ly/2VhIGNg

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui